ASSOCIAZIONE FORTE DI BARD

Il progetto di riconversione del Forte è stato realizzato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta con il contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e del Fondo di rotazione statale nell’ambito della riconversione delle aree in declino industriale, sotto la sorveglianza della Sovrintendenza per i Beni e le Attività Culturali della Regione Valle d’Aosta. L’attuazione del piano è stata affidata alla Finbard S.p.A. finanziaria regionale della Valle d’Aosta che ha programmato e realizzato gli interventi per essere poi chiusa al termine della sua mission.

Dal 18 ottobre 2005 la gestione del Forte è stata affidata all’Associazione Forte di Bard.

Soci fondatori

Regione Autonoma Valle d’Aosta
Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT di Torino

Socio sostenitore
Finaosta

L’Associazione è gestita da un Comitato di Indirizzo nominato il 26 aprile 2018 che ha sostituito il precedente Consiglio di Amministrazione ed è così composto:
Sergio Enrico, Presidente
Giulia Radin, Consigliere
Roberto Domaine, Consigliere
Deborah Jacquemet, Consigliere
Paolo Ferrazzin, Consigliere

Il controllo contabile è demandato al Collegio dei revisori dei conti composto dai commercialisti Massimo Ciocchini, Gianni Maria Stornello, Beatrice Massaia, rinnovato in data 26 aprile 2018.

L’Associazione nella riunione di giovedì 19 aprile 2018, il Consiglio di Amministrazione del Forte di Bard, a seguito del Bando di selezione pubblica e in base alla graduatoria, ha nominato direttore del Forte, Maria Cristina Ronc, già responsabile degli allestimenti e delle progettazioni didattiche del Museo Archeologico Regionale di Aosta.

. Principali finalità dell’Associazione
L’Associazione Forte di Bard opera senza finalità di lucro; la sua principale missione è quella di veicolare in Italia e all’estero, il Forte e la sua articolata offerta culturale e trasformarlo in volano di sviluppo del turismo culturale dell’intero sistema Valle d’Aosta andando a rappresentare insieme con il microsistema formato dai comuni di Pont-Saint-Martin, Donnas e Bard, una naturale porta di accesso alla Valle d’Aosta.

L’Associazione si occupa inoltre della gestione dei servizi ricettivi e commerciali connessi al complesso in modo da proporre ai visitatori un’offerta turistica capace di rispondere al meglio alle loro esigenze.

L’Associazione promuove attività di marketing volte alla promozione del sito e del suo territorio nell’ambito di importanti fiere, organizza incontri e visite guidate con giornalisti della carta stampata e della televisione, promuove attività di comarketing con enti e strutture operanti in Valle d’Aosta per creare la sinergia necessaria alla creazione di un sistema turistico integrato della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

© 2008 - 2018 Associazione Forte di Bard - P.I/C.F. 01087120075 - Privacy - Credits