Forte aperto dal martedì alla domenica. Lunedì chiuso

Légion d’Honneur per il Presidente Rollandin

Con Decreto del Presidente della Repubblica francese, del 20 aprile 2012, è stata attribuita al Presidente dellla Regione Valle d’Aosta e Presidente del Forte di Bard, Augusto Rollandin, la promozione dal grado di Chevalier al grado di Officier della Légion d’Honneur. Rollandin diventa così il primo valdostano nella storia dell’Ordine a ottenere questo massimo riconoscimento.

Tra gli Officier italiani si ricordano Sergio Pininfarina, Rita Levi Montalcini, Paolo Scaroni, Riccardo Muti, Carlo De Benedetti e Giorgio Armani.

L’onorificenza sarà consegnata al Presidente dall’Ambasciatore di Francia a Roma Alain Le Roy il prossimo 26 settembre, alle ore 18, a Palazzo Farnese.

La promozione esprime la riconoscenza per la fruttuosa collaborazione che il Presidente Rollandin ha saputo instaurare nell’interesse comune della Francia e della Valle d’Aosta. Le promozioni della Légion d’Honneur corrispondono a meriti incrementali maturati nel periodo intercorrente dal conseguimento del grado precedente, elementi di distinguo che la persona ha saputo esprimere nell’impegno personale, professionale o politico.

La Légion d’Honneur è la più alta onorificenza francese. Premia i meriti acquisiti al di là di ogni considerazione sociale o ereditaria e ciò in tutti i settori di attività. L’Ordine venne istituito da Napoleone Bonaparte, primo Console, nel 1802 per ricompensare i servizi civili e militari. La divisione dell’Ordine è articolata in tre gradi (Cavaliere, Ufficiale e Comandante): per statuto è prevista una quota massima di 1.500 Comandanti, 10 mila Ufficiali e 113 mila 425 Cavalieri.
 
GUARDA IL SERVIZIO TGR