Aperto dal 7 dicembre tutti i giorni lunedì esclusi.

Installazione di Elvis Aristide Bazongo

E’ stata presentata al pubblico martedì 20 dicembre l’opera Voyage mental dell’artista africano Elvis Aristide Bazongo.

Si tratta di un’iniziativa congiunta dell’Associazione Forte di Bard e dell’Associazione Culturale Tamtando di Aosta, che dal 2006 promuove il progettoaniké per la cooperazione culturale tra Italia e Burkina Faso. In corrispondenza di uno degli ingressi laterali della Cappella del Forte sono installati tre pannelli accostati realizzati con cenere, carbone, terra, canapa e fili di cotone. Un video di pochi minuti racconta la tecnica di produzione impiegata dall’artista in questo genere di lavori.

«L’installazione temporanea dell’opera rientra nell’ottica del Forte di Bard di promuovere anche artisti contemporanei meno noti ma di evidente qualità» evidenzia il Consigliere delegato del Forte di Bard, Gabriele Accornero.