Chiuso dall'8 al 19 gennaio. Riapertura dal 20 gennaio 2018

Le Prigioni, scopri la storia del Forte

Sono aperte al pubblico in maniera permanente le Prigioni del Forte di Bard. Il percorso multimediale è un viaggio alla scoperta della storia della fortezza.

Collocate all’interno dell’Opera Carlo Alberto, le anguste celle dove venivano rinchiusi i prigionieri ospitano un itinerario che guida il visitatore alla scoperta della storia del sito militare, per secoli strategico luogo di transito. Attraverso filmati, documenti e ricostruzioni 3d di grande impatto i visitatori possono conoscere l’evoluzione architettonica della fortezza e scoprire personaggi e racconti che ne hanno segnato i principali avvenimenti storici dall’anno Mille alla sua ricostruzione nel 1830, sino ad arrivare ai giorni nostri. Al tema dell’assedio napoleonico del 1800 è dedicato uno speciale approfondimento.

«L’opera di completamento e valorizzazione degli spazi del Forte di Bard prosegue con questo nuovo suggestivo allestimento – spiega il Presidente del Forte, Augusto Rollandin – Un viaggio a ritroso nel tempo per conoscere più da vicino la storia del Forte, nel segno di quella multimedialità che caratterizza il linguaggio del Museo delle Alpi e il percorso Le Alpi dei Ragazzi, e che in questi anni ha conquistato l’interesse e il gradimento di migliaia di visitatori. Il percorso delle Prigioni contribuisce ad arricchire l’offerta culturale complessiva del Forte consentendo di potenziare le iniziative didattiche rivolte ai gruppi e alle scuole».

Al percorso è abbinata un’offerta di quattro laboratori didattici elaborati a seconda delle diverse fasce d’età degli studenti, dalla scuola dell’infanzia sino alla scuola secondaria di primo grado.
Venite a scoprirle…

Link
Per saperne di più

Info
T. 0125 833811