Il Forte riapre da sabato 20 gennaio 2018

I COLLOQUI DEL FORTE 2011: L’ALTRO, L’ALTERITÀ

Tornano “I colloqui del Forte”, sotto la direzione di Enzo Bianchi, religioso, fondatore e priore della Comunità monastica di Bose. L’appuntamento è per sabato 21 e domenica 22 maggio 2011.

Il tema
La seconda edizione dei Colloqui sarà dedicata all’approfondimento e all’analisi di un tema molto complesso e di grande attualità: l’altro e l’alterità. Una riflessione sul rapporto tra noi e gli altri, da compiere nella propria interiorità e da estendere alla società nel suo complesso. «L’altro è un concetto che ha bisogno di personalizzazione, non esiste se non come volto, nome, corpo, genere, colore della pelle, biografia, lingua, credenze – spiega Enzo Bianchi – Allo stesso modo l’alterità non è una condizione metafisica, ma un’esperienza quotidiana fatta di incontri e scontri, di spazi condivisi e contesi, di tempi che si armonizzano e che si mancano».
Riflessioni che prendono spunto dalla quotidianità dove spesso ci si difende dall’altro ponendo delle distanze, rendendo i rapporti interpersonali sempre più virtuali. La paura dell’altro, di ciò che è diverso da noi, si identifica con la figura dello straniero, dell’immigrato, su cui la società riversa le sue ansie. Dal confronto con l’altro può invece scaturire un cammino di crescita e consapevolezza interiore perché, come evidenzia Padre Bianchi «l’alterità è in noi, noi pure siamo altri per gli altri e stranieri a noi stessi». La riflessione sull’alterità non resta confinata negli steccati dell’interpersonale, ma si apre al sociale e al politico, al futuro e alla morte. «La morte è l’esperienza di alterazione radicale della nostra soggettività – dice Bianchi – ma anche un’occasione di maturità da viversi facendo spazio ad altri accanto a noi e dopo di noi, accogliendo e lasciandoci alterare da chi bussa alle nostre porte».
Gli ospiti
Ad aprire il programma della seconda edizione, sabato 21 maggio, alle ore 14.30, sarà Angelo Benessia, Presidente della Compagnia di San Paolo. Gli altri protagonisti della prima giornata saranno Luigi Guidobono Cavalchini, già Ambasciatore d’Italia in Francia e Presidente di Unicredit Private Banking, Cecilia Strada, Presidente di Emergency, Roberta De Monticelli, docente di Filosofia della Persona e scrittrice, Michele Vietti, Vice Presidente del Csm.
Il pomeriggio di domenica 22 maggio sarà aperto dall’intervento di Luciano Violante, ordinario di Diritto e Procedura Penale. Gli approfondimenti sul tema proseguiranno con Flavio Caroli, storico dell’arte, Francesco Dal Co, storico dell’Architettura, e si concluderanno con l’intervento di Enzo Bianchi.
Le conferenze saranno moderate da Augusto Rollandin, Presidente del Forte di Bard.

Atti della prima edizione
Per scaricare gli atti della prima edizione, dedicata alla ricerca del sé, clicca qui

Info:
Prenotazione obbligatoria t. 0125 833824