Forte aperto dal martedì alla domenica. Lunedì chiuso

Assemblea dell’International Fortress Council

Il Forte di Bard è stato scelto per ospitare – venerdì 12 e sabato 13 ottobre – l’annuale assemblea dell’International Fortress Council (Ifc), associazione che riunisce a livello europeo le istituzioni operanti nel recupero e valorizzazione delle fortificazioni con l’obiettivo di favorire il mantenimento di forti storici, opere difensive e architettura militare, in un arco temporale compreso tra XVI e XX secolo, con particolare attenzione al XIX secolo e al periodi dei due conflitti mondiali, promuovendone la conoscenza e l’informazione.

L’Associazione Forte di Bard, vista l’assenza della rappresentanza del nostro Paese e in accordo con l’Ifc, si proporrà in tale occasione quale referente italiano del Council. Per avviare questo progetto, la direzione del Forte si propone di costituire un ristretto gruppo di lavoro, rappresentativo di più ampie realtà e reti, che definisca linee e tempi, per poi coinvolgere via via gli altri soggetti e arrivare nella primavera del 2019 a una prima giornata di studio dedicata. Tra i primi componenti di questo gruppo ci saranno i responsabili del Segretariato Regionale del Piemonte, del Polo Museale del Piemonte, della Soprintendenza per i beni e le attività Culturali della Valle d’Aosta, del Museo Nazionale di Artiglieria di Torino, del Museo Pietro Micca di Torino, del Centro Studi e Ricerche storiche Architettura Militare del Piemonte e del Comitato scientifico dell’Istituto Italiano dei Castelli.

Condividiamo gli obiettivi che sono alla base dell’attività dell’International Fortress Council in ordine alla conservazione e allo studio delle fortezze, allo sviluppo di iniziative di promozione e divulgazione della loro storia e delle loro peculiarità architettoniche – spiega il Direttore del Forte di Bard, Maria Cristina Ronc -. E’ nostra intenzione entrare a far parte dell’International Fortress Council e presenteremo all’Assemblea generale di metà ottobre la nostra candidatura a rappresentare l’Italia all’interno di questo network europeo”.

PROGRAMMA
L’Assemblea generale dell’Ifc si riunirà venerdì 12 ottobre con il seguente programma:
ore 9.00 – 13.00
Presentazione del progetto di recupero del Forte di Bard, visita al Museo delle Alpi e al Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere.
ore 14.30 – 17.30
Inizio lavori dell’Assemblea generale dell’Ifc
ore 17.30
Visita agli altri spazi espositivi del Forte di Bard
Sabato 13 ottobre le delegazioni faranno tappa ad Arnad per una visita al Castello Vallaise a cura del Soprintendente ai Beni Culturali della Valle d’Aosta, Roberto Domaine. Seguirà un incontro tra i delegati e gli ospiti italiani. L’incontro in Valle d’Aosta si concluderà domenica 14 ottobre con una visita al Marché au Fort.

Info
T. + 39 0125 833816
eventi@fortedibard.it